rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Corsico / Via Generale Cantore

"Scappa o ti uccidiamo": due rapine in 3 ore, la folle sera dei baby banditi

Le due rapine a Corsico. Arrestati dai carabinieri un 17enne e un 18enne

Il primo raid alle 18, il secondo tre ore dopo. Sempre con lo stesso modus operandi, sempre con la stessa violenza. Due ragazzini di 17 e 18 anni, entrambi cittadini egiziani, sono stati arrestati giovedì sera a Corsico dopo aver messo a segno due rapine. 

La serie è iniziata in zona stazione, dove i due hanno aggredito un 17enne e un 16enne. Dopo il "no" alla richiesta di soldi, i baby banditi hanno puntato un coltello contro il più grande e si sono fatti consegnare i 500 euro che aveva nel portafogli. Quando il giovane ha cercato di inseguirli, loro gli hanno urlato "scappa o ti uccidiamo" e si sono allontanati. Alle 21 una seconda richiesta d'aiuto, praticamente identica, è arrivata da via Cantore. Lì a fare i conti con i ladri sono stati due 23enni, a cui sono stati rubati 300 euro in contanti. Nel tentativo di reagire uno di loro è rimasto ferito a un occhio - è poi finito al San Paolo con una prognosi di 10 giorni -, mentre l'altro è stato "colpito" con lo spray al peperoncino al volto. 

Dopo aver raccolto la seconda denuncia, i carabinieri si sono messi di nuovo sulle tracce dei due ladri, che sono stati rintracciati in via Gramsci, con addosso ancora parte del bottino. Riconosciuti dalle vittime, i due sono stati dichiarati in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scappa o ti uccidiamo": due rapine in 3 ore, la folle sera dei baby banditi

MilanoToday è in caricamento