rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Porta Genova

Darsena di Milano, 'rave clandestino' (anche senza mascherina) tra alcol, musica e balli

E' successo nella serata di sabato 27 febbraio, penultimo giorno di zona gialla in Lombardia

Un 'rave party' clandestino di circa un centinaio di ragazzi che si sono divertiti con qualche alcolico, musica e balli. È accaduto in Darsena a Milano, nella serata di sabato 27 febbraio, penultimo giorno di zona gialla in Lombardia.

Milano, il 'rave party' illegale in Darsena: musica, balli con un centinaio di ragazzi. Video

"La notte ci appartiene, contro il coprifuoco - ha detto uno dei partecipanti all'iniziativa illegale -. State chiusi in casa, uscite per andare al lavoro, vi assembrate sui mezzi pubblici, nelle fabbriche e nei magazzini...". I presenti, quasi tutti molto giovani, si sono divertiti bevendo e improvvisando qualche ballo su tracce techno. Molti di loro non indossavano alcun dispositivo di protezione. Sul posto è intervenuta la polizia locale di Milano, che a qualche ora dall'inizio del party risulta ancora sul posto. Nella zona per effettuare controlli anche alcuni agenti della polizia di Stato.

Milano, al 'rave party' clandestino in Darsena scoppia la rissa: carabinieri sul posto

Almeno per i ragazzi che si sono presentati in Darsena per fare festa è quindi rimasto inascoltato l'appello del sindaco di Milano, Beppe Sala, che nella mattinata di sabato attraverso un video postato su Facebook, oltre ad annunciare maggiori controlli nel fine-settimana, aveva invitato i cittadini a un comportamento adeguato al momento, visto l'andamento della pandemia e l'allarme associato alle nuove varianti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darsena di Milano, 'rave clandestino' (anche senza mascherina) tra alcol, musica e balli

MilanoToday è in caricamento