rotate-mobile
Dossier Infanzia

Paghe da fame per gli educatori, rette da 1.300 euro e chiusure: la crisi degli asili milanesi

In alcune aree della città si tocca la quota di un educatore ogni 10 bambini (fino allo scorso anno era 1 a 5). 8 gli asili chiusi nell'ultimo anno. Le paghe degli educatori assunti dalle cooperative non arrivano a mille euro e a rimetterci sono i piccoli costretti a cambiare sezioni o strutture

“Come lavoratrice penso che le difficoltà principali siano nel rapporto numerico fra educatori e bambini. Deve essere sempre mantenuto durante gli orari di apertura della struttura, per legge. Cambia nel tempo: fino all’anno scorso era 1 a 5 (un educatore per cinque bambini, ndr), ora è 1 a 8. Dopo le 16.00 si può arrivare a 1 a 10. Nell'inchiesta di Dossier la crisi degli asili milanesi tra le paghe da fame degli educatori (che chiedono più tutele) e l'assenza dei servizi anche nei nuovi quartieri residenziali

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento