Anche Milano riparte con l’arte con una mostra originale dedicata a Frida Kahlo alla Fabbrica del Vapore

Frida Kahlo - il caos dentro, a Milano dal 10 ottobre al 28 marzo 2021

Mai come ora il mondo ha bisogno di bellezza. E di arte. Se la primavera ci ha lasciato orfani di mostre ed esposizioni, costrette a chiudere anticipatamente i battenti o mai aperte a causa del lockdown, il resto dell’anno mira a recuperare il tempo perduto.

Dopo il grande successo di Roma, la straordinaria mostra “Frida Kahlo - il caos dentro” approderà a Milano

Ospitata dal 10 di ottobrea al 28 marzo 2021 presso la Fabbrica del Vapore, un’esposizione che rievoca il fascino intramontabile di una delle artiste più amate di tutti i tempi. Si tratta di una vera e propria esperienza sensoriale, unica nel suo genere, che raccoglie in numerose aree tematiche la vita, gli amori e la passione per la pittura di Frida. Nata dal lavoro di ricerca di un team altamente qualificato, e con la curatela di Antonio Arévalo, Alejandra Matiz, Maria Rosso e Milagros Ancheita, la mostra intende proporre al pubblico una visione quanto più ampia di Frida come donna ed artista. Si tratta della prima ed originale mostra italiana riconosciuta che si avvale dalla Coproduzione del Comune di Milano e del patrocinio dell’Ambasciata Italiana del Messico e della “Fondazione Leo Matiz” la Camera di Commercio Italiana in Messico e di tante altre istituzioni. Grazie ad un affascinante percorso sensoriale ed interattivo che vede l’unione di arte e tecnologia, il visitatore è coinvolto in prima persona nella scoperta del complesso universo personale ed artistico di Frida Kahlo.

Fondamentale l’unione tra l’aspetto dedicato all’intrattenimento e quello prettamente didattico, che presenterà varie attività con progetti didattici mirati alle scuole alle visite scolastiche pensate per gli studenti di ogni ordine e grado.

Non si tratta quindi unicamente di una mostra fotografica che ben poco aggiunge alla conoscenza della Kahlo ma di una esposizione dettagliata, ricca di fascino in cui si potrà approfondire la conoscenza degli aspetti pittorici e privati dell’artista. Si passa infatti attraverso le sue vicende biografiche, i suoi amori, il rapporto con il marito Diego Rivera, così come ampio risalto è dato alle tradizioni messicane che hanno influenzato lo stile pittorico di Frida. Ed ancora si potrà entrare fisicamente nelle ricostruzioni di Casa Azul a Città del Messico dove Frida e Diego vissero ed operarono ed un focus specifico sarà dedicato a Frida quale icona di stile con una sezione dedicata ad abiti ed accessori che hanno reso celebre la Kahlo. Le innovazioni multimediali arricchiscono il percorso di visita, rendendo piacevole l’esperienza culturale che si trasforma nella riscoperta di una delle personalità più eccentriche della storia dell’arte.

Gli organizzatori garantiscono la visita alla mostra in piena sicurezza seguendo le regole di prevenzione dettate dalle normative vigenti che regolano la visita alle mostre. La città di Milano riparte con l’arte grazie all’artista Frida Kahlo ed  alla originalità della mostra che si estenderà in una superficie allestita di oltre 1800 mq mai realizzata prima come concept espositivo

Una mostra unica e imperdibile prodotta da Navigare srl. Aperta la vendita on line tramite Ticketone.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento