Giro d'Italia 2020, il 'trofeo senza fine' esposto per un mese in Galleria Vittorio Emanuele

Guaineri: "Tra un mese, Milano si farà trovare pronta per accogliere e celebrare il vincitore"

Il trofeo

Dal 25 settembre e per un mese il 'Trofeo senza fine', destinato al vincitore del Giro d'Italia, sarà esposto a Milano in Galleria Vittorio Emanuele II fino all'ultimo atto della Corsa Rosa. Countdown targato Tissot, official timekeeper del Giro. Presenti all'evento Roberta Guaineri, assessora al Turismo e allo Sport del Comune di Milano, Antonio Rossi, sottosegretario ai Grandi eventi sportivi di Regione Lombardia e Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport. Per Tissot, Régis Menoux, marketing e sponsoring strategist e Stefano Carrara, brand manager Italia.

Uno speciale conto alla rovescia targato Tissot, official timekeeper della manifestazione, è partito per scandire il tempo che manca alla celebrazione del trionfatore dell'edizione numero 103 della Corsa Rosa. 

"L'arrivo del Giro d'Italia a Milano - ha detto Roberta Guaineri - è sempre motivo di grande emozione e orgoglio per la nostra città. In questo anno tanto difficile per il nostro Paese e per il mondo intero, ogni tappa della Corsa Rosa acquisterà un valore profondo. Le crono, le scalate e le volate che vedranno protagonisti ciclisti da tutto il mondo saranno il più bello degli abbracci che l'Italia possa ricevere e dare allo stesso tempo. Tra un mese, Milano si farà trovare pronta per accogliere e celebrare il vincitore. L'attesa è stata lunga, ma per fortuna il conto alla rovescia è iniziato".

"Questo è un Giro molto importante per tutta l'Italia e anche per la nostra Regione. In Lombardia - ha sottolineato Antonio Rossi - abbiamo alcune tappe fondamentali come quella dei Laghi di Cancano e la grande festa finale di Milano che ci auspichiamo permetta un'ulteriore ripartenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Paolo Bellino "la giornata di oggi segna un momento importantissimo. Abbiamo svelato, nella città in cui si concluderà l'edizione 103 del Giro d'Italia, il trofeo che aspetterà il vincitore della Corsa Rosa. Insieme alla Municipalità di Milano e al nostro official timekeeper Tissot abbiamo deciso di dare un segnale, ponendo il simbolo del Giro d'Italia che si concluderà esattamente tra un mese in uno dei luoghi più iconici della città. Il rapporto che lega la Corsa Rosa con Milano è un qualcosa di unico: per la 78esima volta infatti il capoluogo lombardo ospiterà l’ultima tappa, questa volta una cronometro individuale che terminerà proprio qui vicino, in Piazza del Duomo, all'ombra della Madonnina".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento