menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nevicata di Capodanno a Milano, ecco l'allerta meteo della protezione civile: "Fino a 10 cm di neve"

La neve inizierà a cadere con le prime luci dell'anno nuovo: ecco tutti i dettagli

A Milano la nevicata di Capodanno è pressoché una certezza. Dalle 6 fino alle 20 del 1° gennaio 2021 è infatti in vigore un'allerta meteo diramata dalla protezione civile di regione Lombardia che prevede una criticità ordinaria - codice giallo, livello di pericolo due su quattro - per neve. Secondo i meteorologi si registreranno accumuli fino a 10 centimetri.

Le previsioni meteorologiche

“Una depressione di origine artica attivera? correnti sudoccidentali fredde sul Nord Italia a partire dalla serata di oggi 31 dicembre e per tutta la giornata di domani 1° gennaio, nella fase iniziale con neve localmente fino a quote di pianura — si legge nel bollettino della protezione civile —. Tale sistema perturbato, in successiva evoluzione, produrra? una circolazione depressionaria nel Mediteraneo Occidentale nella giornata di sabato 2 gennaio, con effetti sulla Lombardia almeno fino a lunedi? 4 gennaio”.

“Dalla serata di oggi 31 dicembre, si prevedono prime occasionali e molto deboli precipitazioni, sparse sui settori occidentali — precisano gli esperti —. A partire dalla mezzanotte di domani 1° gennaio precipitazioni deboli diffuse sui settori meridionali, in successiva estensione in mattinata a tutta la regione; nel pomeriggio intensificazione delle precipitazioni fino almeno alla sera. In termini di precipitazioni totali, nelle 24 ore di domani 1° gennaio si prevedono accumuli diffusi tra 15 e 20 mm, localmente fino a 25-30 mm su settori occidentali e fascia prealpina. Lo zero termico sara? fino a quote di pianura su Appennino e bassa pianura occidentale, variabile tra 500 e 800 metri sui restanti settori occidentali, variabile tra 700 e 1400 metri sui settori centro-orientali. Pertanto, si prevedono accumuli diffusi 10-15 centimetri, localmente fino a 20 centimetri su appennino pavese, pianura pavese e parte pianura lodigiana e cremonese. Sul resto della pianura occidentale accumuli variabili tra 1 e 10 centimetri, con passaggio a pioggia mista a neve o pioggia nel corso del pomeriggio; al di sotto dei 600 metri sui settori alpini e prealpini occidentali previsti accumli diffusi di 5-10 centimetri. Si segnala inoltre possibili locali accumuli fino a 25 centimetri oltre gli 800 metri su appennino pavese e accumuli di 25 - 30 centimetri oltre i 1000 metri su alpi e prealpi centro-orientali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento