menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo a Milano, ancora temporali forti all'orizzonte: scatta l'allerta meteo

Nelle prossime ore sono attesi temporali forti sulla città. Ecco le previsioni

Ancora pioggia. Ancora temporali forti. Ancora maltempo a Milano. Fino a mezzanotte di giovedì 18 giugno nella metropoli lombarda è in vigore una allerta della protezione civile di criticità moderata per temporali forti (codice arancione, livello di pericolo tre su quattro). Non solo sono attive anche allerte ordinarie (codice giallo, livello di pericolo due su quattro) per rischio idrogeologico, idraulico, e vento forte.

Il corso dei fiumi Lambro e Seveso sarà monitorato dalla protezione civile anche in questa giornata.

Le previsioni

"Una circolazione depressionaria atlantica centrata sul Canale della Manica, favorisce intensi flussi instabili meridionali sull’Italia nordoccidentale. Mentre una seconda circolazione depressionaria, centrata sui Balcani, si allontana verso sud-est — si legge in una nota della Regione. Tale configurazione a partire dal pomeriggio di ieri 16/06 ha favorito rovesci e temporali a partire dalla fascia prealpina in estensione irregolare a tutta la regione".

"Oggi 17/06 si confermano fenomeni in temporanea attenuazione nel primissimo pomeriggio, quindi nuovi rovesci e temporali a partire dalle zone occidentali e Appennino in veloce estensione verso est, con fenomeni più intesi su fascia prealpina, in attenuazione o esaurimento a fine serata — puntualizzano i meteorologi —. Si evidenzia che anche nella seconda parte della giornata sono possibili temporali forti, con possibili nuovi apporti medi tra 10 e 30 mm in 12h su fascia prealpina e pianure limitrofe, con valori localmente maggiori su quelli occidentali. Si segnala inoltre che nel pomeriggio la ventilazione sarà a tratti moderata o forte in pianura e fascia prealpina limitrofa dai quadranti meridionali, con raffiche possibili fino a circa 60 km/h".

"Domani 18/06, condizioni ancora instabili con flussi in quota occidentali tendenti a disporsi da sudovest dalla tarda mattinata — precisano gli esperti —. Intorno alle ore 11 primi rovesci o temporali con possibili inneschi su Appennino, pianure meridionali e Prealpi orientali in propagazione verso nord. Nel pomeriggio temporali sparsi possibili anche sulle zone occidentali di Pianura e Prealpi; fenomeni in attenuazione o esaurimento a fine serata (tra le ore 22 e le ore 24). Si evidenzia quindi una probabilità medio-alta di temporali forti su gran parte della regione, più marcata dal primo pomeriggio. Si evidenzia inoltre sulle pianure meridionali una ventilazione a tratti moderata o forte dai quadranti meridionali e occidentali, con fase acuta tra le ore 15 e le ore 21 e raffiche sino a circa 70 km/h".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento