Porta Vercellina Via Washington Porta Magenta / Via del Caravaggio

Coppia di ladri maggiordomo, rubati preziosi per 70mila euro

Una coppia di egiziani ha rubato ai loro datori di lavoro 70mila euro di preziosi. Lavorano come maggiordomo e badante. Arrestato il marito con parte della refurtiva. La moglie si troverebbe in Egitto. Hanno inscenato una serie di lutti famigliari per abbandonare il loro posto di lavoro

Una coppia di egiziani era stata assunta nell'autunno del 2007 da una famiglia di Via Caravaggio, lui per fare il maggiordomo e lei la badante. I due erano talmente bravi che i loro servizi erano stati richiesti da diverse famiglie facoltose dello stabile, ma si sono presto rivelati una coppia di ladri.

I due infatti, immigrati regolari, circa sei mesi fa hanno raccontato ai loro datori di lavoro di una serie di lutti che avevano colpito la loro famiglia in Egitto. Hanno quindi ottenuto dalle persone per cui lavorano buoneuscite generose e hanno lasciato i loro impieghi. Poco dopo la dipartita dei due, i proprietari delle case in cui lavoravano, hanno notato la sparizione di gioielli e preziosi, per un valore di 70mila euro.

I carabinieri sono riusciti ad arrestare il marito Esmail Mustafà di 47 anni, che contrariamente a quanto detto agli ex datori di lavoro, non aveva mai lasciato l'Italia e si era messo a lavorare per altre persone. Recuperata grazie a lui una parte della refurtiva. La moglie invece si troverebbe in Egitto, forse con il resto del maltolto.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di ladri maggiordomo, rubati preziosi per 70mila euro

MilanoToday è in caricamento