menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo spazio

Il nuovo spazio

Nasce la nuova "via Marconi" dopo quattro mesi di lavori

Il nuovo spazio, caratterizzato da una pavimentazione in granito e sette nuove panchine, si integra con piazza Duomo, ampliando così la piazza più importante della città

La musica dell’organista Marco Polli ha fatto da colonna sonora all'inaugurazione della nuova via Marconi, profondamente riqualificata, l'altro giorno.

Il nuovo spazio, caratterizzato da una pavimentazione in granito e sette nuove panchine, si integra con piazza Duomo, ampliando così la piazza più importante della città. Il costo dell'opera di riqualificazione è di 165mila euro e i lavori sono durati 4 mesi.

Si è proceduto alla rimozione della vecchia pavimentazione in conglomerato bituminoso, sostituito da un nuovo massetto corredato di rete elettrosaldata e dalla posa di lastre in granito Bianco Montorfano. Ad accentuare il carattere di pregio dell’opera sono state istallate sette panchine in pietra, simili a quelle già esistenti in Corso Vittorio Emanuele, che permettono a passanti una vista privilegiata del Duomo e della Galleria Vittorio Emanuele valorizzando contemporaneamente l’ingresso del Museo del ‘900 collocato a fianco della via.

Nella pavimentazione, inoltre, è possibile ravvisare l’antico tracciato delle rotaie del tram che attraversava l’attuale accesso all’Arengario verso piazzetta Reale: questo segno viene ora richiamato dai binari in corten inseriti della pavimentazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento