rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via della Libertà

Catania: «Accelerata sul cinema Marconi per conoscere costi»

Si riaccendono le luci sul cinema Marconi di Cinisello Balsamo, non sono quelle che ne garantiranno la riapertura, ma soltanto quelle che fanno ritornare a parlare di una struttura chiusa ormai dall'estate del 2012

Si riaccendono le luci sul cinema Marconi di via Libertà a Cinisello Balsamo, non sono quelle che ne garantiranno la riapertura, ma soltanto quelle che fanno ritornare a parlare di una struttura chiusa ormai dall'estate del 2012.

Il cinema Marconi, gestito per contratto da Anteo, sta aspettando che l'amministrazione comunale mette mano al portafogli (per una spesa che in questo momento non è possibile per le casse di Cinisello) e rimetta in sicurezza e sistemi i locali prima di poter pensare a una programmazione. Inoltre bisognerebbe ridare appeal alla struttura che conta su una sola sala di proiezione e non vanta di un parcheggio auto adeguato.

L'amministrazione comunale precedente pareva avere ventilato soluzioni diverse: trasformare il cinema in appartamenti in palestra o in centro benessere.

Il quotidiano il Giorno riporta che venerdì 8 novembre c'è stato un incontro tra Anteo e l'attuale amministrazione del Comune di Cinisello. L'assessore alla Cultura Andrea Catania ha dichiarato: «Si sono sentite tante cifre (300.000 euro, ndr) sui lavori da fare al Marconi, ma sono solo stime».

Termina Catania: «Voglio dare un'accelerata al cinema Marconi, ho chiesto un calcolo dei costi e appena li sapremo vedremo che cosa fare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania: «Accelerata sul cinema Marconi per conoscere costi»

MilanoToday è in caricamento