menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sostanze sequestrate al pusher

Le sostanze sequestrate al pusher

Coltivava droga in camera: arrestato pusher di Rescaldina

L'uomo, disoccupato e incensurato, è stato arrestato nelle scorse ore nella sua casa di Rescaldina

Aveva trasformato la sua camera da letto in un vero e proprio laboratorio clandestino. Coltivava marijuana e funghi allucinogeni, essiccava la droga e poi la vendeva. Pensava di essere al di sopra della legge, ma ora vede il cielo dietro le sbarre del carcere di Busto Arsizio. Questo è quanto accaduto ad uno 33enne di Rescaldina. 

L'uomo, incensurato e disoccupato, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Rescaldina durante un'operazione antidroga coordinata dal Pm Raffaella Zappatini della procura di Busto Arsizio (Varese). I militari, all'interno della sua abitazione, hanno trovato 50 grammi di marijuana, 15 grammi di hashish e mezzo chilogrammo tra foglie e cime di marijuana in via di essiccazione. 

Non solo: i militari hanno trovato anche due scatole contenti funghi allucinogeni e alcuni vasi con altri funghi in fase di deumidificazione. Per lui sono scattate le manette e dopo gli atti di rito è stato trasferito nel carcere della provincia varesina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento