Stazione Centrale Isola / Piazza Città di Lombardia, 1

Aranzulla aggredito su un tram a Milano

A denunciare l'aggressione è stato lo stesso Aranzulla. Il suo racconto su Facebook

Aranzulla, dal profilo Facebook

Mattina di paura, quella di martedì, per Salvatore Aranzulla. L’esperto informatico, infatti, è stato vittima di un tentativo di aggressione avvenuto su un tram poco prima dell’una. 

A descrivere quello che è successo è stato lui stesso sul proprio profilo Facebook, dove non ha nascosto la paura per l’accaduto. 

“Tram 9, Milano. 12:52, pieno giorno. A un paio di fermate dalla Stazione Centrale, una persona di colore, di quelle che salviamo dalla guerra, fuori di sé, probabilmente ubriaca o sotto effetto di stupefacenti, ha iniziato ad urlarmi contro ed ha cercato di aggredirmi sul tram 9”.

“Sono scappato dal tram - ha raccontato - ed entrato dentro il Palazzo della Regione Lombardia per chiamare il 112 (gentilissimi e rapidi). Sono un po' spaventato, ma sto bene. Ma forse una riflessione più generale va fatta”. 

Lo stesso divulgatore informatico ha poi aggiunto una postilla al suo post, preoccupato da una vena razzista - visibile soprattutto in quel "che noi salviamo dalla guerra" - che aveva scatenato decine di commenti non troppo entusiasti dei suoi followe.

“Vorrei chiarire a scanso di equivoci, dopo aver visto alcuni commenti: io sono per accogliere qualsiasi persona di qualunque razza o credo religioso - ha specificato -, allo stesso tempo credo che sia nostro diritto andare a spasso per le nostre città senza paura di incorrere in questi inconvenienti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aranzulla aggredito su un tram a Milano

MilanoToday è in caricamento