Mercoledì, 23 Giugno 2021
Niguarda Niguarda / Via Val Cismon

Spaccia fuori da una scuola 'vip': pusher arrestato grazie all'istituto

Spaccio di droga davanti ad una prestigiosa scuola privata di Milano, la BES Bilingual European School in Via Val Cismon

Il luogo dell'arresto

I clienti arrivavano in auto o a piedi. Lui li aspettava a bordo della sua Fiat Punto. Loro prendevano la dose, pagavano e andavano via. Una routine che andava avanti già da alcuni mesi, secondo quanto hanno accertato i carabinieri della Stazione di Greco. Il tutto avveniva davanti ad una prestigiosa scuola privata di Milano, la BES Bilingual European School in Via Val Cismon, in pieno giorno anche davanti ai bambini che entravano e uscivano. 

E sono stati proprio i dirigenti dell'istituto a denunciare il 'mercatino' dello spaccio gestito dal malvivente. Il pusher, Mario C., italiano di 40 anni, era lesto nel disfarsi della 'roba' e in un paio di occasioni, controllato dai militari, era risultato 'pulito'. Per incastrarlo, i carabinieri hanno iniziato a controllare la via e i giardini adiacenti con appostamenti in borghese, documentando l'attività illecita dell'uomo.

Mercoledì pomeriggio, i militari lo hanno colto sul fatto. Addosso gli hanno trovato quattro involucri di con dosi di cocaina. Durante la perquisizione in casa della madre 85enne, e non dove l'uomo aveva la residenza (tanto che aveva più volte sostenuto: "Venite a casa mia, sono pulito", intendendo la residenza), è stata trovata una busta con 110 grammi di cocaina sotto il lavabo della cucina. In camera da letto c'erano il bilancino e il materiale per il confezionamento. Secondo gli uomini dell'arma che lo hanno arrestato, il pregiudicato era solito nascondere le dosi da spacciare anche in mezzo alla strada, tra tombini e cestini, mentre in auto usava il tappo del serbatoio per celare la droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia fuori da una scuola 'vip': pusher arrestato grazie all'istituto

MilanoToday è in caricamento