rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Bollate Bollate / Piazza Aldo Moro

Legambiente: «Perplessità su quesiti ZTL, ma votate "sì", poi vera area pedonale in centro»

Domenica 6 novembre i cittadini di Bollate saranno chiamati alle urne per la consultazione sulla ZTL. Il circolo locale di Legambiente invita a votare "sì", ma non nasconde dubbi e chiede all'amministrazione comunale di pedonalizzare il centro nei weekend

Domenica 6 novembre i cittadini di Bollate saranno chiamati alle urne per la consultazione sulla ZTL.

Il neo-nato circolo di Legambiente di Bollate esprime «forti perplessità su modalità e contenuti di questa consultazione», promossa dall'amministrazione comunale.

Così dal circolo: «In questi mesi si è sperimentata una precisa area di ZTL, ma il quesito della consultazione non chiede di pronunciarsi su quanto sperimentato».

Proseguono gli attivisti: «Il quesito della consultazione infatti chiede di esprimersi sull'abolizione totale e finale della ZTL o di dichiararsi favorevoli a un'altra area più ristretta rispetto a quella sperimentata».

E ancora: «La proposta della nuova area di ZTL si avvicina molto a un'area pedonale del centro città. Chiamare ZTL questa nuova proposta è perlomeno improprio».

Legambiente pur criticando il quesito referendario invita comunque la cittadinanza «a votare "sì" alla consultazione popolare perché tutto ciò che riduce traffico e inquinamento è positivo».

Poi aggiunge: «Qualsiasi sia l'esito del referendum Legambiente chiede che l'amministrazione si ponga l'obiettivo di realizzare una vera area pedonale nel centro cittadino che sia attiva almeno nel fine settimana, ad esempio dalla ore 20 del sabato alle ore 20 della domenica. Questa stessa soluzione potrebbe riguardare anche il centro di Cassina Nuova».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente: «Perplessità su quesiti ZTL, ma votate "sì", poi vera area pedonale in centro»

MilanoToday è in caricamento