Sesto San Giovanni

Agli arresti domiciliari, nasconde una pistola in giardino: anziano di ottantuno anni nei guai

È successo venerdì a Bresso. L'uomo è stato ristretto nuovamente ai domiciliari

Immagine repertorio

Era agli arresti domiciliari e stava sotterrando in giardino una pistola con la matricola abrasa. È stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione illegale di arma da fuoco clandestina. È successo a Bresso nella giornata di venerdì 11 agosto, nei guai un pregiudicato di 81 anni. La notizia è stata diramata dal comando provinciale dell'Arma.

Tutto è iniziato quando i militari della stazione di Bresso sono andati a casa sua per un controllo. Prima di citofonare lo hanno visto armeggiare con un badile in giardino e si sono insospettiti, così sono rimasti a fissare quanto stava accadendo. Una volta entrati nella sua abitazione gli hanno chiesto cosa stesse facendo e lui ha cercato di dissimulare, non è servito a nulla: sotto al cumulo di terra è stata trovata una pistola Colt calibro 45 con la matricola abrasa e un colpo in canna. Non solo: sono stati trovati anche venticinque proiettili dello stesso calibro.

Per lui sono scattate le manette. Accompagnato in caserma, è stato ristretto nuovamente ai domiciliari a causa dell'età avanzata. Non è chiaro da dove provenisse la pistola, sono in corso analisi specifiche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli arresti domiciliari, nasconde una pistola in giardino: anziano di ottantuno anni nei guai

MilanoToday è in caricamento