menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesto San Giovanni: il degrado urbano di via Firenze

Roberto Di Stefano, consigliere di Sesto eletto con il Pdl, inoltra un'interrogazione al sindaco Monica Chittò evidenziando lo stato deprecabile di via Firenze

Lo stato di degrado urbano di via Firenze, a Sesto San Giovanni, ha fatto decidere al consigliere comunale Roberto Di Stefano di redigere un'interrogazione indirizzata al sindaco Monica Chittò
 
“Via Firenze è abbandonata a se stessa - dichiara Di Stefano - sia i residenti sia i negozianti non ce la fanno più a sostenere una situazione del genere. Per la strada, infatti, si può riscontrare il forte degrado dovuto non solo all’immondizia abbandonati ed a forti odori di urine  ma anche alla presenza di topi lungo la via. In aggiunta mi hanno informato che la pulizia della strada da parte dell’azienda Core a volte non viene effettuata come di dovere”.
 
Ma quel che è paradossale secondo il consigliere Pdl Di Stefano è che “spesso sono gli stessi residenti e commercianti a provvedere a smacchiare e ripulire i marciapiedi quando sono presenti macchie appiccicose e maleodoranti. Le saracinesche degli esercenti e i portoni degli stabili, ormai, sono i luoghi preferiti per fare i bisogni. Possiamo quindi immaginare quale odore acre invada tutta via Firenze senza contare, infine, che durante la notte si verificano numerosi passaggi di topi lungo la carreggiata. Sono amareggiato…”.
 

“Mi auguro, e lo auguro soprattutto - conclude Di Stefano - a chi vive e lavora in via Firenze, che l’amministrazione comunale provveda a dare delle risposte tangibili per risolvere questa incresciosa situazione. Non è accettabile, infatti, che a Sesto ci siano delle zone abbandonate a se stesse come più volte gli stessi sestesi ed sottoscritto hanno avuto modo di rimarcare con numerose segnalazioni ed interrogazioni. Confido anche nell’operato della Polizia Municipale in modo tale che provveda non solo ad aumentare i controlli nelle vie di Sesto su eventuali infrazioni del codice della strada ma anche sulla reale pulizia della strada”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento