menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna trova il coraggio di denunciare il marito violento

Dopo una lunga serie di azioni violente subite una 46enne, residente a Sesto San Giovanni, è andata dalla polizia facendo arrestare il coniuge

Uno storia che sembrava senza fine. Una donna, di origine egiziana e residente a Sesto San Giovanni, è stata vittima di ripetute violenze e soprusi da parte del marito. La straniera, 46 anni, trovò già nel settembre 2014 il coraggio di denunciare il coniuge. L'uomo però, egiziano anche lui di 43 anni, minacciò ulteriormente la moglie tanto da riuscire a farle ritirare la denuncia.

Il procedimento però era già andato avanti e, quindi, pochi giorni fa all'uomo è arrivata una convocazione al tribunale dei minori. La reazione del marito è stata, purtroppo, nuovamente violenta. Davanti ai figli l'uomo ha tirato una serie di pugni alla moglie. La donna, fortunatamente, è riuscita a scappare in strada recandosi al commissariato di polizia di Sesto San Giovanni. Gli agenti, appreso l'episodio, sono subito andati nell'appartamento di via Campestre e hanno arrestato il marito.

L'egiziano è un disoccupato che non portava soldi in famiglia e i pochi che guadagnava, facendo lavori saltuari, venivano spesi alle slot machine. Ora è nel carcere di Monza e dovrà rispondere dell'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento