menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sportello conciliazione: nuovo servizio per cittadini e imprese

Inaugurato giovedì 9 ottobre alle ore 18:00 a Sesto San Giovanni. Presentazione presso Villa Visconti D'Aragona

Il comune di Sesto San Giovanni, in collaborazione con ICAF – Istituto di Conciliazione e Alta Formazione,  terrà un incontro informativo sulla mediazione civile che si terrà giovedì 9 ottobre alle ore 18.00 a Villa Visconti D'Aragona – Sala Talamucci (via Dante 6).

Con l'occasione verrà inaugurato lo Sportello di Conciliazione di Sesto San Giovanni, un nuovo servizio a disposizione di tutti. Nel corso dell'incontro interverranno Monica Chittò, sindaco di Sesto, Ivan Giordano, responsabile Organismo di Mediazione ICAF, Luca Faotto, avvocato.

La mediazione civile è uno strumento per risolvere le controversie in maniera efficace, rapida ed economica, senza ricorrere al Tribunale. Dal 2013 la mediazione civile è obbligatoria per materie tra le quali condominio, proprietà, divisione, successioni ereditarie, comodato, affitto di aziende, risarcimento danni da responsabilità medica e sanitaria, contratti assicurativi, bancari e finanziari, quindi è OBBLIGATORIO PER LEGGE avviare un procedimento di mediazione prima di tentare una causa.

Lo Sportello di Conciliazione ICAF di Sesto riceve gratuitamente i cittadini per informazioni e consulenza in materia di Mediazione Civile e di controversie. Nel caso venga avviata una mediazione, si può svolgere l'intero procedimento comodamente a Sesto e a tariffe agevolate. Un mediatore professionista di ICAF riceve i cittadini a Sesto San Giovanni in via Puricelli Guerra 24, ogni mercoledì ore 9.30-13.30, su appuntamento scrivendo a conciliazione@sestosg.net oppure telefonando al numero verde 800.30.40.40.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento