Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Nei guai la passeggera nomask che aveva creato scompiglio sul volo Ryanair Ibiza-Orio al Serio

La donna aveva insultato una passeggera e ne aveva presi a calci altri

Quando le hanno chiesto di coprire naso e bocca con la mascherina che indossava (abbassata) è andata su tutte le furie: ha insultato e aggredito diversi altri viaggiatori. È successo su un volo Ryanair decollato da Ibiza (Spagna) e diretto a Orio al Serio (Bergamo). Insulti, spintoni, ma anche sputi. Il fatto è stato ripreso da altri passeggeri e successivamente le clip sono finite sul web diventando virali. 

Secondo quanto ricostruito la donna si sarebbe innervosita all'imbarco quando un'altra passeggera le avrebbe chiesto di rispettare il distanziamento sociale. Successivamente, all'interno dell'aereo, la situazione è letteralmente esplosa quando, sempre la stessa passeggera, le avrebbe chiesto di indossare la mascherina. Per tutta risposta ha iniziato a insultarla con insulti pesanti come "putt…", ma anche con parole omofobe come "lesbica di m…". Il tentativo di riportare la calma degli steward è stato del tutto inutile, tanto che la donna ha sputato in faccia all'altra passeggera e le ha strappato anche una ciocca di capelli.

Non solo, mentre gli steward la portavano nella parte anteriore del velivolo – come si evince dalle clip pubblicate online — la donna ha preso a calci altri passeggeri. Una volta atterrata nello scalo alle porte di Milano è stata identificata dagli agenti sulla pista di atterraggio; lei stessa (attraverso una story sul suo profilo Instagram) ha fatto sapere che denuncerà chiunque abbia "creato gruppi, sponsorizzato e inviato ad altre persone" il suo video.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei guai la passeggera nomask che aveva creato scompiglio sul volo Ryanair Ibiza-Orio al Serio

MilanoToday è in caricamento