menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassisti dal cuore d'oro: gli autisti ritirano in giro per Milano coperte e abiti per i senzatetto

L'iniziativa dell'associazione "Tutti taxi per amore". Previsti punti di raccolta e ritiro a casa

In giro per la città, come sempre. Questa volta, però, non per lavoro ma solidarietà. A Milano scende in strada, letteralmente, il cuore grande dei tassisti, che dal 16 al 23 gennaio saranno protagonisti di una speciale raccolta di beni da donare ai senzatetto. 

A organizzare l'appuntamento è "Tutti taxi per amore", una onlus di conducenti di auto bianche molto impegnata nel sociale e che periodicamente porta avanti iniziative a fin di bene. Per quest'inverno i tassisti hanno deciso di recuperare maglioni, giacconi, sacchi a pelo, scarpe e coperte - che dovranno essere chiuse nelle confezioni - che saranno poi devoluti alla fondazione fratelli di San Francesco d'Assisi, di via della Moscova. 

Abiti e coperte dovranno chiaramente essere puliti e in buono stato e potranno essere lasciati nei vari punti di raccolta dislocati nel capoluogo: al 4040 di via Gallarate 248, all'8585 di via Murat 23,  al 6969 di via Stilicone 18, al Satam in via Messina 57, all'Unione artigiani di via Messina 51, a La fontana di piazza Perego o al Tam di via Russoli 1.

I milanesi che non potranno raggiungere nessuno degli indirizzi scelti, potranno comunque donare contattando il 3486004238: un tassista del gruppo raggiungerà il domicilio indicato e provvederà a prendere il "pacco", ovviamente dalla strada. 

"È il nostro impegno per sostenere l'inclusione sociale, per chi rimane indietro e ha bisogno di tutto, per i trasparenti, che trasparenti non devono essere", ha spiegato Marco Salciccia, presidente di "Tutto taxi per amore". Ed è sicuramente un impegno bellissimo.

Foto - La locandina della raccolta

tutti taxi per amore - raccolta freddo milano-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento