Attualità Paderno Dugnano

Nuova vita nel segno di Leonardo per il Naviglio di Paderno: il piano del Consorzio

Nella giornata di mercoledì si è svolto un sopralluogo sul canale a Nord-Est di Milano

Il Naviglio di Paderno

Recuperare e valorizzare il Naviglio di Paderno. È l'obiettivo del Consorzio Est Ticino Villoresi, ente che gestisce i navigli Lombardi. E nella giornata di mercoledì 19 giugno è stato mosso un primo passo in questo senso con un sopralluogo sul canale dell'hinterland Nord-Est di Milano.

Alla visita hanno partecipato il presidente del Consorzio Alessandro Folli, il direttore generale Laura Burzilleri e il consigliere regionale Alessandro Corbetta, oltre ai sindaci dei comuni di Cornate d’Adda Giuseppe Colombo e di Paderno d’Adda Gianpaolo Torchio. Durante l'incontro, si legge in una nota di Est Ticino-Villoresi, sono state effettuate alcune valutazioni sulle necessità di massima per mettere a punto un programma per il recupero del canale che ha "enormi potenzialità ambientali, fruitive e turistico-attrattive, traino per un possibile sviluppo economico a livello locale", precisano dal consorzio. Per il momento non è ancora stata definita la cifra per il recupero del Naviglio, ma la Regione ha fornito un finanziamento di 50 mila euro grazie al quale sono state avviate le prime attività di rilievo e le verifiche dello stato dei manufatti, necessarie per l’elaborazione di  uno studio di fattibilità.

delegazione-naviglio-paderno-2

Foto - La delegazione durante il sopralluogo

"Sono estremamente soddisfatto della visita; abbiamo raccolto attorno al Naviglio di Paderno l’attenzione delle Istituzioni e delle Amministrazioni locali, confidando in uno sforzo congiunto e sinergico per una sua concreta valorizzazione — ha dichiarato Alessandro Folli —. Partiremo da qui per sviluppare un’azione collegiale, approfittando anche del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, che proprio in questi territori ha tratto ispirazione per dipingere la splendida Vergine delle Rocce".

Il Naviglio di Paderno

Il Naviglio di Paderno è un canale artificiale che non ha alcuna funzione irrigua ideato nel 1500 e inaugurato nel 1777. Era stato realizzato per consentire la navigazione tra il lago di Como e Milano, attraverso il Naviglio Martesana posto poco più a valle, superando le rapide dell’Adda con un percorso di quasi tre chilometri.

La competenza del canale, trasferita per ultima in ordine temporale tra i Navigli, è stata affidata da Regione Lombardia al Consorzio Est Ticino Villoresi (ETVilloresi), ad eccezione del primo tratto, utilizzato a fini idroelettrici da operatori privati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita nel segno di Leonardo per il Naviglio di Paderno: il piano del Consorzio

MilanoToday è in caricamento