Cronaca

Si tuffa in mare e non riesce più a tornare a riva: milanese morto annegato a Livorno

La tragedia domenica mattina

Repertorio

Tragedia in mare a Cala del Leone, un'insenatura toscana tra Livorno e Rosignano. Un uomo di ventinove anni di origine moldava, residente nel Milanese, è morto annegato durante un bagno, nella mattinata di domenica primo agosto. L'uomo si è tuffato in acqua intorno alle undici e un quarto, nonostante le cattive condizioni atmosferiche condizionate dal forte vento di libeccio, tanto più lungo il litorale roccioso. 

Alcuni bagnanti, vedendolo in difficoltà, hanno avvertito i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i volontari della Misericordia di Antignano e della Svs nonché i sommozzatori dei vigili del fuoco, che si sono diretti verso il bagnante e lo hanno sollevato a bordo del mezzo. Una volta portato al moletto di Antignano, purtroppo, per lui non c'era più niente da fare: era ormai senza vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa in mare e non riesce più a tornare a riva: milanese morto annegato a Livorno

MilanoToday è in caricamento