menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio del Comune di Milano: mancano 300 milioni, 200 arriveranno dallo Stato

In "risalita" la tassa di soggiorno: rispetto ai 15 milioni ricavati nel 2020, si prevedono 30 milioni nel 2021

Nel 2021 entreranno 300 milioni di euro in meno al Comune di Milano, secondo il bilancio di previsione illustrato dall'assessore al Bilancio Roberto Tasca martedì 30 marzo in commissione a Palazzo Marino. Ma dal Governo, e in particolare dal Decreto Sostegni, arriverà un'iniezione di liquidità di 200 milioni che in parte compenserà la perdita. Altri 50 milioni "mancanti", invece, saranno risparmiati riducendo varie spese degli uffici. Gli ultimi 50 milioni, invece, arriveranno dalle vendite di immobili di proprietà del Comune (largo Treves, via San Tomaso, via Edolo e via Porpora) e finanzieranno le quote capitali dei mutui in ammortamento (112 milioni di euro nel 2021). 

Il Decreto Sostegni sarà approvato il 9 aprile 2021, ma si conoscono già i dettagli sui trasferimenti dello Stato agli Enti Locali: un miliardo e 350 milioni di euro per le "funzioni fondamentali" degli enti, 250 milioni per compensare le perdite della mancata imposta di soggiorno (versata normalmente da chi viaggia pernottando in alberghi e altre strutture ricettive) e 800 milioni per compensare le minori entrate del trasporto pubblico. Tre voci che ovviamente saranno ripartite tra tutti gli Enti Locali. 

Sul fronte delle entrate, la stima è di tre miliardi e 377 milioni, di cui un miliado e 376 milioni di entrate tributarie (contro un miliardo e 400 milioni del 2020). La previsione del 2021 è di un "recupero" sulla tassa di soggiorno, circa 30 milioni nel preventivo 2021, contro i 15 milioni del consuntivo 2020 (le previsioni sul 2020 erano state però di 55 milioni). Calano le entrate dal trasporto pubblico locale: 350 milioni di stima, contro i 490 milioni del 2020. E calano anche le multe per le violazioni del codice della strada: da 285 a 190 milioni. "Crollano" infine i dividendi delle società partecipate dal Comune di Milano: 144,4 milioni nel 2020, 61,7 nella previsione del 2021. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento