Economia

Penati a Formigoni: chiarire il rischio degli investimenti in Grecia

La Lombardia ha investito in titoli greci. Adesso che Atene è in grave crisi, il consigliere regionale Penati (Pd) chiede a Formigoni rassicurazione sugli investimenti ellenici

Grecia sull'orlo della bancarotta. E il Pirellone, che in titoli ellenici ha investito, cosa rischia? È la domanda che Filippo Penati - neoeletto consigliere regionale per il Pd - ha girato a Roberto Formigini, chiedendo rassicurazioni sui fondi lombardi investiti ad Atene. Per coprire il bond emesso nel 2002, la Regione ha infatti creato un sinking fund, una sorta di salvadanaio dove versa ogni anno le rate del bond che dovrà rimborsare nel 2032. Uno degli investimenti, gestito dalle banche Ubs e Merrill Lynch riguarda titoli greci. Chiesto al più presto, dal capogruppo regionale del pd Luca Gaffuri, un tavolo di esperti per valutare il rischio del bond. "Dei tre esperti che sono stati nominati - ha precisato Gaffuri - uno si è già dimesso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penati a Formigoni: chiarire il rischio degli investimenti in Grecia

MilanoToday è in caricamento