rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Economia Duomo / Via Dante

Sagre e fiere, in arrivo regole più restrittive

"Vogliamo valorizzare le sagre vere per tutelare il commercio locale", dicono i leghisti

"Vogliamo tutelare il diritto di sagra". Così Fabio Rolfi, consigliere regionale leghista, parlando della risoluzione approvata all'unanimità (ma i 5 Stelle non hanno partecipato al voto) dalla commissione attività produttive in cui si chiede alla giunta Maroni di cambiare le norme sulla somministrazione di alimenti e bevande in occasione di sagre e fiere.

"L'obiettivo è valorizzare le sagre vere - continua Rolfi - ed evitare forme surrettizie di attività commerciale che di fatto danneggiano il commercio locale". Nella risoluzione vengono tutelati la promozione di prodotti tipici e della socializzazione. Viene inoltre auspicato un monitoraggio della regione, con coinvolgimento del commercio stabile locale. Si ipotizza anche la costituzione di registri comunali. Per Enrico Brambiilla, del Pd, "la risoluzione, anziché un progetto di legge, viene incontro alla nostra richiesta di non intaccare l'autonomia decisionale dei comuni". Dario Violi (5 Stelle) parla invece di atto "troppo blando".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagre e fiere, in arrivo regole più restrittive

MilanoToday è in caricamento