rotate-mobile
Economia Rescaldina

Zucchi punta sull'export, presentato il piano di rilancio

Il gruppo tessile di Rescaldina, leader in Francia e Italia, punta sull'aumento della quota d'esportazione. Buffon rimane il maggiore azionista. Nel 2011 perdite per 16,7 milioni

Il gruppo tessile Zucchi ha presentato il piano di rilancio e le linee strategiche: più export, fino al 50% del fatturato, entro il 2017. Questo il punto cardine. Attualmente il gruppo esporta invece per il 15% del suo fatturato.

Così facendo il gruppo, proprietario anche del marchio Bassetti, cerca di rilanciarsi dopo anni di difficile situazione finanziaria. Da poco la gestione è passata a un manager esterno all'azienda, l'amministratore delegato Riccardo Carradori. Resta primo azionista Gianluigi Buffon, il portiere di Juventus e nazionale, che controlla quasi il 20% del capitale.

Le perdite del gruppo Zucchi per il 2011 ammontano a 16,7 milioni di euro, qualcosa in meno del 2010. I ricavi totali sono stati di 184 milioni. Il gruppo, che ha sede a Rescaldina, è leader di mercato con i suoi quattro marchi in Italia e in Francia.

(fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zucchi punta sull'export, presentato il piano di rilancio

MilanoToday è in caricamento