rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Volley

B1: la Focol Legnano domina il derby con la Pro Patria, ottava vittoria di fila per le Coccinelle

Parziali netti per le padrone di casa, trascinate dalle ottime prestazioni di Aliberti e Valli

Il direttissimo Fo.Co.L Legnano corre senza fermate, senza sosta, senza bisogno di nemmeno una pausa, lanciato a velocità supersonica verso la vittoria. Le ragazze di coach Uma sono scese in campo armate di tutto punto e si sono guadagnate l’ottava vittoria consecutiva, il sesto 3-0 stagionale. Ad impreziosire una serata da urlo il blasone dell’avversario, quella Pro Patria Milano terza in classifica che faceva della sfida il big match dell’ottava giornata del Girone B, una partita che avrebbe determinato maggiormente gli equilibri del campionato, che vede ora Costa Volpino capolista a 23 punti, seguita a ruota dalla Fo.Co.L (22), mentre le milanesi, rimaste sul terzo gradino del podio, ora inseguono a -4.

La Fo.Co.L scende in campo con Roncato al palleggio, Simonetta opposto, Aliberti-Carcano al centro, Valli-Mazzaro in banda e Brogliato libero. Fin dalle prime fasi di gioco nel primo set si capisce che Legnano ha lo spirito giusto ed è pronta a dare battaglia: 4-1 con ace di Valli, poi Roncato e fast di Aliberti. Le Coccinelle continuano a spingere con Simonetta, poi inizia lo show in battuta di Aliberti, che confeziona i primi due ace della serata, sui suoi sei personali (7-2). È un assolo biancorosso: Pro Patria, con i time-out di coach Brugnone, prova a riorganizzarsi, ma è difficile contro una squadra così volenterosa come la Fo.Co.L, sempre pronta al sacrificio e preparata ad ogni circostanza, così il gap resta invariato (13-8, 17-12).

Nel finale Milano si arrende mentre la Fo.Co.L prosegue imperterrita nell’attaccare potente, sfruttando molto le centrali e trovando in Simonetta una bocca da fuoco sempre pronta (25-17). Il secondo set si apre nuovamente con una immediata fuga biancorossa: Mazzaro, altre due battute vincenti di Aliberti, Simonetta, ed è 5-1, con coach Brugnone costretto nuovamente al time-out per cercare di risollevare le sorti della squadra. Al rientro però Legnano accelera ulteriormente andando a segno ancora con Mazzaro, Valli e una fast di Aliberti (8-4) che replica poco dopo, ancora in fast e poi dai 9 metri (11-6). Nella fase centrale, mentre difendiamo ordinatamente e contrattacchiamo puntuali, si scatena Valli, che piazza a terra 4 punti per il +7, dando il la a un break che ci porta fino al 22-13 e al definitivo 25-15.

Nella terza frazione Pro Patria Milano prova a risollevarsi, dando vita ad una prima parte punto a punto, con le due squadre abili nello studiarsi e rispondersi reciprocamente (5-5, 8-8, 10-10), poi lo strappo, con Simonetta a timbrare l’11-10 dopo la fast di Carcano, seguite da due errori ospiti per il +3 biancorosso. Con Bilamour le milanesi provano a reagire ma noi non stiamo a guardare: a segno Aliberti, Valli e Roncato (16-14), con la nostra palleggiatrice sempre pittrice e architetto, a seconda delle occasioni, mentre Brogliato comanda una difesa eccezionale. Abbiamo messo la freccia, si capisce, la vittoria è vicina: Mazzaro, Valli, Aliberti, poi di nuovo Simonetta e poi ancora fast di Aliberti; è un concerto, una danza vittoriosa che si conclude con due punti di Valli e l’out definitivo di Trabucchi a mandarci in paradiso (25-18). Il tabellino del match:

FOCOL LEGNANO-BRACCO PRO PATRIA 3-0 (25-17, 25-15, 25-18)

LEGNANO: Lenna (L), Cerri, Valli 15, Carcano 5, Monni, Simonetta 11, Aliberti 17, Brogliato (L), Banfi, Cavaleri (C), Mazzaro 7, Roncato 3, Broggio. Allenatore: Uma. Assistente: Lumastro.

PRO PATRIA: Villa 2, Merati, Giacomini 10, De Ambrogi, Badaracco 2, Mandotti (L), Brunelli, Trabucchi 1, Mazzi, Venturini 3, Sollazzo (L), Visconti, Bilamour 12, Poter 7. Allenatore: Brugnone. Assistente: Motta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: la Focol Legnano domina il derby con la Pro Patria, ottava vittoria di fila per le Coccinelle

MilanoToday è in caricamento