Martedì, 15 Giugno 2021
MilanoToday

Allarme sicurezza in Stazione Centrale: aggeressioni, rapine e molestie in crescita

Maria teresa baldini: "dove c’è sicurezza c’è bellezza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Aggressioni, rapine e molestie. Nel mese di agosto si è verificato un aumento sproporzionato di reati in zona Stazione Centrale di Milano, escalation che però non sorprende la consigliera regionale del Gruppo Misto - Fuxia People Maria Teresa Baldini che incalza: "quella che oggi viene definita un'emergenza sicurezza non è altro che l'inasprirsi di una situazione disagiata e fuori controllo che persiste da diversi anni e che Fuxia People ha ripetutamente sottoposto all'attenzione della politica, nelle sede istituzionali, e dei media."

"Mi auguro che la stazione centrale di Milano torni ad essere un luogo di passaggio a misura di donna - afferma la consigliera Baldini - però dispiace che troppo spesso le proposte di Fuxia People vengano inizialmente sottovalutate: dalla difesa delle donne, come il judo nelle scuole, alla sicurezza. Molte delle proposte di Fuxia People hanno come scopo l'arginare la violenza sulle donne e la tutela della sicurezza dei cittadini. La politica deve essere lungimirante e concreta, con un'attenzione al femminile, cosa che però avviene sempre più di rado, come lo dimostra la recente campagna elettorale delle amministrative nella quale ero l'unica donna candidata a Sindaco e nella quale ha prevalso una sorta di 'femminicidio culturale'. Tutt'oggi alla politica manca una cultura del rispetto del femminile indispensabile per risolvere i problemi che colpiscono le donne, perché - chiude la Baldini - dove c'è sicurezza, c'è bellezza; dove c'è bellezza, c'è civiltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme sicurezza in Stazione Centrale: aggeressioni, rapine e molestie in crescita

MilanoToday è in caricamento