Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità Stazione Centrale / Via Fabio Filzi, 22

Sono nati altri due falchetti sul Pirellone

Si tratta dei cuccioli di Giò e Giulia, i falchi che da qualche anno abitano sopra Piazza Duca d'Aosta

C'è una pandemia in corso e quasi sicuramente loro non lo sanno. La natura va avanti. Ciclicamente. Sono nati nella giornata di sabato 10 aprile i due falchetti del Pirellone (c'è un terzo uovo ma per il momento non si è schiuso). Sono i cuccioli di Giò e Giulia, la coppia di falchi pellegrini che dal 2017 abbiamo a 125 metri sopra piazza Duca d'Aosta a Milano.

La nascita era attesa per Pasqua ma, hanno spiegato gli esperti, è stata ritardata di una settimana a causa del freddo. Ora i due piccoli falchetti hanno cominciato a nutrirsi da mamma, nelle prossime settimane rimarranno nel nido e prima dell'inizio dell'estate dispiegheranno le ali e inizieranno a volare sulla città.

La storia di Giò&Giulia, i falchi del Pirellone

I falchi ormai sono diventati dei frequentatori assidui del Pirellone: il loro nido fu scoperto casualmente nel maggio del 2014 quando, durante lavori di manutenzione nel sottotetto del Grattacielo, gli operai trovarono due pulcini di falco Pellegrino.

Da allora si è creata una vera e propria comunità di studiosi e appassionati che segue passo per passo i loro movimenti e la crescita della loro famiglia. Nel 2020 i falchi avevano deposto e covato tre uova; l'anno prima (nel 2019) la coppia di rapaci aveva avuto due falchetti mentre nel 2018 ne erano nati tre.

Falchi sul Pirellone: ecco la diretta

Falchi sul Pirellone: ecco dove si trova il nido

posizione_nido

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono nati altri due falchetti sul Pirellone

MilanoToday è in caricamento