Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

La corsa a Mind: 117 imprese hanno già chiesto di essere nell'Expo di Milano

Tante richieste per avere uno spazio nell'ex area Expo di Milano, destinata a diventare un polo di innovazione, sanità, ricerca e università

Appare fortemente attrattiva l'area Mind (Milano Innovation District), ex area Expo. Sono ben 117 le proposte arrivate alla società Arexpo da parte di imprese, centri di ricerca e start-up per insediarsi in quella che nel 2015 è stata l'area dell'esposizione universale e si prepara a diventare un polo di ricerca, innovazione, medicina e università

Lo fa sapere Marco Carabelli, direttore generale di Arexpo, durante la presentazione del bando per la realizzazione dell'edificio dei futuri laboratori di Human Technopole. Le proposte, spiega Carabelli, «arrivano da multinazionali italiane e straniere, ma anche da start-up e centri di ricerca». Al momento "bocche cucite" sui nomi, che comunque presto verranno svelati. 

Mind sarà un vero e proprio ecosistema di ricerca e innovazione con al centro il nuovo campus della Statale (per circa 20 mila studenti delle facoltà scientifiche), il cui bando di realizzazione verrà pubblicato tra non molto, ma non solo: Human Technopole ha già avviato una collaborazione col Politecnico e altre università, istituti di ricerca sanitaria e strutture ospedaliere come il Galeazzi che, proprio a Mind, sta già costruendo la sua nuova sede dopo avere acquistato la porzione di area per 25 milioni di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La corsa a Mind: 117 imprese hanno già chiesto di essere nell'Expo di Milano

MilanoToday è in caricamento