menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, continua il "boom" dei licei: scelti dal 64,5%. Cala solo il classico, ma resta secondo

Le statistiche del Ministero sulle iscrizioni 2021/2022

Non si arresta la crescita dei licei: come accade da qualche anno, vengono scelti da sempre più studenti di terza media per proseguire gli studi. Lo certificano i dati nazionali diffusi dal Ministero dell'Istruzione sulle iscrizioni del 2021/2022. A livello nazioonale sono stati scelti dal 57,8% degli studenti; a livello lombardo dal 52%; a livello provinciale milanese dal 59,2%; a livello cittadino milanese, infine, i licei sono stati scelti dal 64,5%, rispetto al 63,3% dello scorso anno.

Nella città di Milano è quindi particolarmente alta l'incidenza dei licei. Il classico è pressoché l'unico in frenata, fermandosi al 10,2% contro l'11,5% dell'anno scorso. Resta comunque la seconda scelta dei milanesi. A farla da padroni gli indirizzi scientifici con un totale del 29,7% delle scelte, rispetto al 28,3% dell'anno scorso. Lo scientifico "tradizionale" viene scelto dal 22,4% degli studenti, mentre aumenta non di poco l'indirizzo in scienze applicate, arrivando al 6%, e resta marginale lo scientifico sportivo (1,4%).

Dopo lo scientifico e il classico, il preferito dagli studenti milanesi di terza media è il liceo di scienze umane (8,3%), diviso in due indirizzi, "tallonato" dal liceo artistico (7,5%) e dal linguistico (7,4%). Infine il liceo musicale (0,9%) e quello europeo internazionale (0,4%).

Diversi i dati se si comprende la Città metropolitana. Gli indirizzi scientifici prevalgono ancora (29,6%, quasi uguale alla città capoluogo), ma lo scientifico tradizionale è meno scelto (19,3%) a favore delle scienze applicate (8,1%). In Città metropolitana il liceo classico "scivola" al 6,9%, superato sia dagli indirizzi di scienze umane (9,3%) sia dal liceo linguistico (8,1%), mentre "precipita" al 5,8% il liceo artistico.

L'avanzata dei licei corrisponde all'arretramento di altre scuole superiori. Gli istituti professionali nel loro complesso, a Milano città, si fermano al 10,9% di iscrizioni, più o meno la stessa percentuale della Città metropolitana, mentre gli istituti tecnici si attestano sul 24,6% in città e sul 30,2% in tutta l'area metropolitana con prevalenza del settore tecnologico (16,2% in città, 18,9% in area metropolitana) su quello economico (8,4% e 11,3%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento