Milano, al via il patentino per poter possedere cani di "razza pericolosa": ecco per quali

L'obbligo per i padroni di questi cani di seguire un corso all'Ats per imparare a gestirli

Repertorio

Tra la divisione più totale, il Comune di Milano ha dato il via libera all'emendamento che modifica il nuovo regolamento degli animali e che istituisce l'obbligo del patentino per i padroni di razze considerate potenzialmente pericolose. La lista di queste razze è contenuta in un altro emendamento che sarà discusso dal Consiglio comunale nella prossima seduta.

Milano, patentino per i cani: ecco per quali cani sarà necessario

Tra i cani menzionati ci sono ad esempio, per citarne solo alcuni, American Bulldog, cane da pastore del Caucaso, Dogo argentino, Pit Bull, Bull Terrier, American Staffordshire Terrier, Cane Corso. L'emendamento approvato, presentato da Carlo Monguzzi, prevede l'obbligo per i padroni di questi cani di seguire un corso di tre giorni all'Ats per imparare a gestire gli animali.

Contraria all'emendamento l'opposizione di centrodestra e il Movimento 5 stelle.   

Obbligo di microchip ai gatti, veterinari in 'rivolta': "Idea ok ma non a sanzioni ai medici"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Milano, caso di coronavirus: vademecum sulla prevenzione, la trasmissione e l'esposizione

Torna su
MilanoToday è in caricamento