rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Smog: il livello di Pm10 non si abbassa a Milano, situazione critica anche nel Lecchese

La qualità dell’aria è migliorata ad Arconate, Cassano, Magenta, San Giuliano e Turbigo

Non si abbassa il livello di Pm10 a Milano che, dal 27 dicembre praticamente ininterrottamente, continua ad essere ben oltre la soglia dei 50 microgrammi per metro cubo.

Le centraline dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente (Arpa) mercoledì hanno registrato nel capoluogo lombardo tra i 58 (al Verziere) e i 71 microgammi/m3 (in via Senato). Una situazione aggravata anche dallo sciopero

Smog, l'aria migliora in alcuni comuni Milanesi

La qualità dell’aria è migliorata nei Comuni milanesi di Arconate, Cassano d’Adda, Magenta, San Giuliano Milanese e Turbigo, dove il particolato è sceso sotto i limiti previsti.

A Merate, nel Lecchese, la situazione peggiore

Il dato più allarmante segnalato da Arpa, riguarda invece Merate, nel Lecchese, dove il Pm10 è arrivato a ben 83 microgammi/m3. Male anche a Monza (tra 67 e 69), Como, Cantù e Erba (75, 69 e 67), Saronno, Ferno e Varese Copelli (71, 56 e 53).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog: il livello di Pm10 non si abbassa a Milano, situazione critica anche nel Lecchese

MilanoToday è in caricamento