menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caritas Ambrosiana, i volontari vanno in smart working

Effettueranno un lavoro di raccolta di donazioni via telefono

Partirà l'ultima settimana di gennaio 2021 un nuovo servizio di solidarietà "a distanza" curato da Caritas Ambrosiana, dopo un periodo di formazione per i volontari che si saranno messi a dispsizione. L'obiettivo è quello di restare vicini alle persone in una situazione del tutto nuova. Sarà un contact center di volontari in smart working per gestire la raccolta di donazioni destinate ai fondi aiuto di Caritas.

L’iniziativa consente di attivare una nuova rete di volontari senza la necessità di contatti e spostamenti e questo grazie alle competenze e risorse della piattaforma digitale che permette di raggiungere i donatori che prima utilizzavano canali off-line. L’obiettivo è incentivare la raccolta spostandola sul digitale, potenziandola, considerato che i prossimi mesi si annunciano ancora più difficili dal punto di vista economico e sociale.

«La solidarietà si può esprimere in tanti modi. Uno di questi è la donazione. Questa iniziativa ci aiuterà a far sentire i nostri sostenitori parte di un progetto condiviso, aumenterà la consapevolezza e la trasparenza. Obiettivi che raggiungeremo proprio affidandoci alla tecnologia che può diventare uno strumento di umanizzazione, se impiegata per il bene comune. Una delle tante sfide del mondo contemporaneo che la pandemia ci costringe ad affrontare con ancora maggiore urgenza», dichiara Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana.

Il Gruppo Aqr metterà a disposizione la tecnologia del proprio portale meglioquesto.it per consentire ai volontari di Caritas Ambrosiana di gestire in smart working le donazioni, che potranno essere di natura economica per i privati e includere donazioni di beni per le aziende. Per candidarsi a diventare "volontari in smart working" è stato creato un apposito sito nel portale di Caritas Ambrosiana.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento