Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

"Signora, le sono caduti i soldi": e rubano la borsa all'anziana

Nei guai è finito un colombiano cinquantenne, residente a Milano. E' stato arrestato per un furto commesso fuori da un supermercato a Vigevano. Ecco come agivano lui e la complice

Il furto avvenne nel parcheggio di un supermercato - Repertorio

Aveva costruito la trappola per bene. I soldi sull’asfalto, vicini alla macchina, la complice e il colpo era riuscito. Così come lui, per un po’, era riuscito a sfuggire ai carabinieri che gli davano la caccia e che, mercoledì, lo hanno finalmente identificato e bloccato. 

Nei guai, con l’accusa di furto, è finiti A.R.J.L.T., un cinquantunenne cubano residente a Milano, nullafacente e pregiudicato. L’uomo, secondo quanto appurato dai carabinieri di Vigevano, è il responsabile di un furto ai danni di una settantacinquenne nel parcheggio dell’Esselunga della città pavese. 

Il cinquantenne, insieme ad una complice ancora in fase di identificazione, aveva rubato la borsetta dell’anziana, i suoi soldi, un cellulare e i documenti. 

Semplice, ma efficace la tecnica usata dai due ladri: mentre la complice diceva alla vittima che a terra c’erano delle monetine cadutele, in realtà posizionate proprio dalla donna, l’uomo rubava dall’auto la borsetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Signora, le sono caduti i soldi": e rubano la borsa all'anziana

MilanoToday è in caricamento