rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Busto Garolfo

È stato arrestato don Emanuele Tempesta, prete di Busto Garolfo

La Diocesi di Milano: "Non è mai giunta alla curia, al vicario di zona e al parroco alcuna segnalazione relativa ai fatti oggetto dell’indagine".

È stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali su minori don Emanuele Tempesta, sacerdote di 29 anni attualmente in servizio presso la parrocchia di Busto Garolfo, hinterland Nord-Ovest di Milano. Il prete, ora ai domiciliari, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile della questura di Milano, guidati da Marco Calì, nella giornata di giovedì 15 luglio.

Per il momento non sono trapelati dettagli ma secondo quanto riferito dalla Diocesi gli abusi contestati a don Tempesta si collocherebbero nel periodo tra febbraio 2020 e maggio 2021.

La diocesi di Milano: "Non abbiamo mai avuto segnalazioni"

La Diocesi di Milano, attraverso una nota diramata nella giornata di venerdì 16 luglio, ha fatto sapere che "non è mai giunta alla curia, al vicario di zona e al parroco alcuna segnalazione relativa ai fatti oggetto dell’indagine".

La curia, inoltre, ha spiegato che si "impegna sin da subito ad approfondire i fatti, applicando le indicazioni del diritto universale della Chiesa e della Cei e a seguire le indicazioni che le verranno date dalla Santa Sede". 

L'arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha espresso "la propria vicinanza alle comunità parrocchiali di Busto Garolfo e in particolare a tutti i soggetti in vario modo coinvolti nella vicenda".

Chi è Don Tempesta

Nato nel 1992 a Rho e cresciuto a Cornaredo, dopo l’ordinazione sacerdotale avvenuta nel giugno 2019 don Emanuele Tempesta ha ricevuto l’incarico di vicario parrocchiale a Busto Garolfo, nelle parrocchie di Santa Geltrude e dei Santi Salvatore e Margherita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È stato arrestato don Emanuele Tempesta, prete di Busto Garolfo

MilanoToday è in caricamento