Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Trenta auto rubate smontate e cannibalizzate: sette arresti, smantellata una banda

La banda aveva le sue basi a Legnano e Trezzano sul Naviglio. Mercoledì mattina gli arresti

Avevano le loro basi nel milanese, ma mettevano a segno furti in tutta l'Italia Nord-Ovest. Erano specializzati nello smontaggio delle auto rubate. E per loro sono scattate le manette. Si è conclusa con le prime ore luci dell'alba di mercoledì 8 maggio l'operazione "Ultima" dei carabinieri di Novara che ha portato all'esecuzione di sette ordinanze di custodia cautelerà (sei in carcere, uno ai domiciliari) per associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione ed al riciclaggio a carico di un gruppo di cittadini albanesi.

La banda aveva due "basi": due capannoni  a Trezzano Sul Naviglio e Legnano, all'interno gli investigatori hanno trovato pezzi di almeno trenta autovetture, tutte già cannibalizzate.

È solo l'ultimo atto di un'indagine che negli ultimi 18 mesi aveva già portato all’arresto di 32 persone, suddivise in sette distinte "batterie" indipendenti tra loro, ritenute responsabili di 70 furti commessi in danno di abitazioni ed esercizi pubblici ubicati nel nord ovest del territorio nazionale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenta auto rubate smontate e cannibalizzate: sette arresti, smantellata una banda

MilanoToday è in caricamento