Cronaca

Schiaffeggia barista che non la fa pagare con reddito di cittadinanza: milanese arrestata

L'episodio a Trieste. Sul posto è intervenuta la polizia locale per sedare il violento diverbio. In manette anche il compagno della donna, di Venezia

Si sono ubriacati, hanno provato a pagare la consumazione del bar con la tessera del reddito di cittadinanza, poi davanti al diniego della barista l'hanno aggredita. L'assurda vicenda è accaduta nei giorni scorsi in un locale di Trieste, dove la polizia locale è dovuta intervenire per sedare il diverbio che ha visto protagonisti una milanese e il suo compagno veneto.

La coppia, di circa 40 anni, ha pretesto di pagare esibendo la carta del reddito di cittadinanza e vedendosi rifiutata questa possibilità - sotto l'effetto dell'alcol - ha preso a schiaffi la barista e l'ha graffiata ripetutamente. In seguito i due clienti - racconta TriestePrima - si sono diretti verso l'uscita senza pagare, rincorsi dalla dipendente del locale. 

Proprio in quel momento stava passando una pattuglia della locale che, vista la scena, è intervenuta per sedare la lite. Altri agenti sono poi accorsi tempestivamente, di supporto. La coppia era visibilmente ubriaca e ha continuato ad agire in modo aggressivo e violento anche davanti alla locale. A quel punto i due quarantenni sono stati tratti in arresto e condotti in carcere. Dovranno rispondere delle accuse di oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le proprie generalità, percosse e ubriachezza molesta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffeggia barista che non la fa pagare con reddito di cittadinanza: milanese arrestata

MilanoToday è in caricamento