menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Veronica Lario e Silvio Berlusconi

Veronica Lario e Silvio Berlusconi

Divorzio Berlusconi, Veronica Lario ricorre in cassazione contro la revoca dell'assegno

L'ex moglie del leader di Forza Italia si è scagliata contro la sentenza della corte d'Appello

Prosegue la battaglia giudiziaria per l'assegno di mantenimento post divorzio tra l'ex primo ministro Silvio Berlusconi e Veronica Lario. L'ex first lady ha presentato un ricorso in cassazione contro la sentenza dello scorso novembre della corte d'appello di Milano con cui le è stato revocato l'assegno divorzile di 1.4 milioni di euro al mese che, come stabilito dal tribunale di Monza, avrebbe dovuto versarle il leader di Forza Italia.

Il legale di Veronica Lario, Maria Cristina Morelli, aveva definito "profondamente ingiusta", la decisione dei giudici. E nei giorni scorsi è arrivato il ricorso in cassazione, entro il termine di 60 giorni. Ora gli avvocati del cavaliere avranno 40 giorni per replicare, mentre i giudici della cassazione dovranno decidere se nella sentenza di secondo grado è stata applicata la legge, se non fosse così gli atti verranno ritrasmessi a Milano. E potrebbe iniziare una nuova causa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento