Cronaca

Chef italiano sparito nel nulla a New York: si cerca Andrea Zamperoni

Il 33enne è stato visto l'ultima volta sabato scorso. Familiari e colleghi, preoccupati per lui, lo stanno cercando con l'aiuto della polizia

Il giovane scomparso (da Facebook/Il mio viaggio a New York)

"Amici, da sabato è scomparso uno chef italiano a New York. Si chiama Andrea Zamperoni, e lavora da Cipriani. Chiunque abbia notizie può contattare la polizia di Nyc". È quanto si legge sulla pagina Facebook 'Il mio viaggio a New York', che ha condiviso l'appello di familiari e colleghi, preoccupati per la scomparsa del giovane. 

Originario di Zorlesco, Lodi, Zamperoni ha 33 anni e lavora come capo chef nel ristorante di Grand Central Terminal. L'ultima volta è stato visto sabato 17 agosto, nel Queens, dove risiede. Dopo la sua scomparsa oltre ai suoi cari e i suoi amici, sono in forte apprensione anche i colleghi, soprattutto per l'abitudine dello chef di avvisare persino quando "è in ritardo di pochi minuti", come afferma un altro lavoratore del ristorante Cipriani.

Sparito del nulla da giorni

Zamperoni sarebbe dovuto tornare al lavoro lunedì, ma non si è mai presentato. Il suo telefono risulta spento - e la madre e i fratelli non hanno più avuto sue notizie -, i suoi documenti sono ancora nel suo appartamento, mentre i suoi account social non risultano aggiornati da giorni. Nemmeno le sue carte di credito sono state più utilizzate dal giorno della scomparsa. 

Mentre gli amici del 33enne hanno affisso diversi volantini per la metropoli, sperando di ritrovarlo al più presto, la polizia di New York City sta indagando sulla sua scomparsa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chef italiano sparito nel nulla a New York: si cerca Andrea Zamperoni

MilanoToday è in caricamento