rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Corriere “maldestro” per errore consegna ai carabinieri 150kg di droga: in manette

E' finito direttamente in manette, un trafficante di droga alle prime armi. A bordo di un tir, con 150kg di sostanze nascoste fra balle di carta, ha attraversato Francia e Spagna. Ma ad Arezzo, ha scambiato i carabinieri in borghese per gli acquirenti

Migliaia di chilometri durante i quali è filato tutto liscio. Prima attraversa la Spagna, poi la Francia, infine approda in Italia. Ma dopo aver percorso metà penisola con il suo carico di droga, ad Arezzo, scambia i carabinieri in borghese per gli acquirenti. E' finita così l'avventura di un maldestro corriere assoldato per portare in Italia 150kg di hashish a bordo di un camion, debitamente nascosto fra balle di carta.


I DETTAGLI - Carabinieri scambiati per acquirenti

Ha del comico quanto avvenuto in Toscana sabato sera nel corso di un'operazione antidroga condotta congiuntamente dai Carabinieri di Milano e Arezzo.

I militari, partiti dall'analisi del piccolo spaccio, erano da qualche giorno sulle tracce di un grosso carico di droga che dalla Spagna doveva giungere presso la città toscana nel weekend. Per questo motivo il casello di Arezzo era presidiato da agenti in borghese, alcuni dei quali si trovavano su di un auto civetta.
  Ho consegnato fino all'ultimo grammo, sono una persona onesta  

Intorno alle 20:00 un TIR spagnolo si è avvicinato all'auto in sosta e l'autista, R.I.C. incensurato spagnolo di 62 anni, pensando si trattasse delle persone che doveva incontrare, ha chiesto ai militari in borghese “Siete voi che mi state aspettando?”.

Alla risposta affermativa, è sceso e ha aperto il portellone del rimorchio, che trasportava bobine di carta, sottolineando con parole spagnole e italiane, la propria furbizia nel nascondere il carico. Infatti, nascosti tra le bobine, si trovavano 128 kg di hashih per un valore complessivo di quasi un milione e mezzo, che il furbo autista ha consegnato nelle mani dei militari in borghese.

Questi ultimi, dopo avergli chiesto se quello fosse l'intero carico da consegnare e avendo ottenuto come risposta “Il carico è stato consegnato fino all'ultimo grammo, io sono una persona onesta”, hanno fatto scattare le manette.

Il video dell'operazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere “maldestro” per errore consegna ai carabinieri 150kg di droga: in manette

MilanoToday è in caricamento