Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Milan-Betis, tentano di entrare a San Siro con petardi: 11 Daspo europei

Fermati dalla polizia all'ingresso 10 spagnoli (tra cui un minore) e un italiano

Undici tifosi sono stati indagati dalla polizia in occasione della partita di Europa League tra Milan e Betis Siviglia che si è disputata nel tardo pomeriggio del 25 ottobre (per la cronaca finita con la vittoria degli spagnoli per 2-1). Si tratta di 10 spagnoli e un italiano.

I tifosi sono stati sorpresi al controllo ai varchi d'accesso allo stadio Meazza (San Siro), poco prima dell'inizio del match, e trovati in possesso di oggetti vietati all'interno dell'impianto, come petardi, fumogeni e bombe carta.

Immediatamente, il questore di Milano Marcello Cardona ha emesso nei loro confronti il Daspo sportivo con efficacia in tutta l'Unione Europea. Gli undici tifosi (tra i 10 spagnoli c'è anche un minore) rispondono di possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive (art. 6-ter Legge 401/1989) e rischiano da sei mesi a tre anni di reclusione e una multa da 1.000 a 5.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milan-Betis, tentano di entrare a San Siro con petardi: 11 Daspo europei
MilanoToday è in caricamento