rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Rubano 1.700 euro a pensionata e poi eludono i carabinieri

Una famiglia rom in azione al supermercato

Rocambolesco furto ai danni di una pensionata, nel pomeriggio di martedì. Alla fine i carabinieri - insieme alla polizia locale - sono riusciti a bloccare tutti i malviventi e recuperare la refurtiva, di 1.700 euro che la donna, di 76 anni, teneva nella tasca del cappotto.

La donna stava facendo la spesa al Sisa di via Cotta a Gambolò, nel Pavese, quando l'ha avvicinata S. Sainovick, 59enne pregiudicata che ora risponde di furto aggravato, col pretesto di aiutarla con le borse insieme al figlio E. Braidic di 35 anni e alla figlia I. Braidic di 28 anni. In realtà le ha asportato la somma dal cappotto. Bloccata dai militari, la 59enne è riuscita a "passare" i contanti al figlio, che a sua volta li ha "passati" alla sorella. I due giovani - approfittando della confusione venutasi a creare - sono riusciti a far perdere momentaneamente le loro tracce.

Il 35enne è poi tornato al Sisa, insieme ai fratelli S. di 36 anni e I. di 37 anni, per "disturbare" l'operato dei carabinieri, ancora sul posto, spintonandoli e inveendo contro di loro. Risultato, i militari hanno denunciato tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 1.700 euro a pensionata e poi eludono i carabinieri

MilanoToday è in caricamento