rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Perché la metropolitana M1 è stata chiusa lunedì pomeriggio

Lo stop è durato circa 30 minuti: dalle 18.30 alle 19 ed è stato causato da un problema di ri-alimentazione della linea

La metropolitana M1 di Milano è stata chiusa per un problema tecnico nel pomeriggio di lunedì 3 ottobre. Il disservizio è durato circa 30 minuti e si è verificato intorno alle 18:30, come precisato da Atm attraverso un tweet.

Il problema, nel dettaglio, ha riguardato gli impianti di alimentazione dei treni cui è stata tolta alimentazione dopo che una persona era scesa sui binari nella stazione di Bisceglie.

Atm, interpellata da MilanoToday, ha puntualizzato che si è trattato di un problema di ri-alimentazione della linea. Semplificando molto: la linea non riusciva a trasportare energia elettrica. La situazione si è risolta intorno alle 19 quando sono state riaperte le stazioni e i treni sono tornati a circolare sulla linea.

Cos'è successo in stazione a Bisceglie

I dipendenti Atm della stazione di Bisceglie - come riferito dalla società di Foro Bonaparte - avevano notato una donna in stato di agitazione sulla banchina e temendo per la sua incolumità hanno fatto intervenire gli addetti alla sicurezza. Quando quest'ultimi si sono avvicinati la donna ha preso il cane che aveva con sé e lo ha lanciato sui binari per poi saltare giù a sua volta. Sono quindi scattate le operazioni di soccorso e per permetterle è stato necessario togliere l'alimentazione alla linea della metropolitana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché la metropolitana M1 è stata chiusa lunedì pomeriggio

MilanoToday è in caricamento