Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Via Milano

Nasce molto prematuro: neonato salvato da un volontario a Pozzo D'Adda (Milano)

Il bimbo è nato di sole 28 settimane

L'elisoccorso durante l'intervento (foto Busnago Soccorso Onlus)

Un neonato di sole 28 settimane, nato in arresto cardiaco, in una casa privata a Pozzo d'Adda, è stato salvato dagli operatori del 118 grazie ad un intervento eccezionale.

Poco prima delle 8 di sabato arriva la chiamata. La sala operativa dell'Areu di Milano invia immediatamente sul posto l'ambulanza e i soccorritori iniziano subito le manovre di rianimazione (massaggio cardiaco e ventilazione), guidati al telefono dalla sala operativa. Intervento perfetto da parte dei volontari con manovre rianimatorie delicatissime hanno salvato la vita al piccolo: basti pensare che il massaggio cardiaco deve essere fatto soltanto con un dito.

Intanto si attiva la rete di soccorso neonatale, viene inviato l'elisoccorso dalla base di Milano. Arrivato sul posto, il medico rileva la ripresa dell'attività respiratoria autonoma. Mamma e bimbo (coricato sulla pancia della mamma) vengono portati a bordo dell'elicottero e inviati all'ospedale di Lecco, dove l'equipe neonatale è pronta ad accoglierli.

Adesso, il piccolo resta ricoverato in terapia intensiva, se tutto procederà bene avrà bisogno di cure per prossime 7-8 settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce molto prematuro: neonato salvato da un volontario a Pozzo D'Adda (Milano)

MilanoToday è in caricamento