Omicidi Via Belvedere

Omicidio a Rho: arrestato il vicino di casa di Antonietta Migliorati, la donna morta sgozzata

Tra le piste battute dai carabinieri c'era anche quella della cartomanzia, la sua passione

Immagine di repertorio

E' stato arrestato il vicino di casa di Antonietta Migliorati, la donna sgozzata a Rho. I carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di un 53enne italiano, già noto alla giustizia. E' ritenuto responsabile di omicidio.

L'arresto arriva dopo le indagini avviate dai militari del Nucleo investigativo di Monza e della Compagnia di Rho, con il supporto tecnico-scientifico del Ris di Parma, dopo il rinvenimento del cadavere di Antonietta, 73enne, in via Belvedere a Rho (Milano). E' stata trovata morta dalla figlia attorno alle 21 di giovedì 17 agosto.

La vittima aveva la gola tagliata ed era in una pozza di sangue all'interno del bagno della sua abitazione. 

Le indagini sull'omicidio di Rho

Tra le piste battute dai carabinieri, coordinati dal Pm Antonio Pistillo, c'era anche quella della cartomanzia. Infatti, pare che la donna avesse questa grande passione per i 'tarocchi'. Tanto da avere diversi clienti ai quali prevedeva il futuro. Un servizio offerto dalla 73enne a pagamento.

L'omicidio: Renato Modugno, ecco chi è il responsabile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Rho: arrestato il vicino di casa di Antonietta Migliorati, la donna morta sgozzata

MilanoToday è in caricamento