Cronaca

Mamma anziana presa a pugni in faccia e calci dal figlio: 50enne denunciato dalla badante

L'episodio a Liscate, periferia est di Milano. Ad intervenire la polizia locale. La donna, di quasi 90 anni, è stata portata al pronto soccorso

Immagine repertorio

Ha colpito la madre di 88 anni con un pugno al volto, calci e schiaffi. È accaduto a Liscate, dove un 50enne è stato denunciato dalla assistente domiciliare della signora. A intervenire la polizia locale guidata dal comandante Guzzardo Salvatore.

Maltrattamenti in famiglia

Secondo quanto riferito dall'uomo agli agenti, alla base del gravissimo episodio di violenza ci sarebbe l'esasperazione per lo stato di salute dell'anziana, da tempo affetta da una malattia neurodegenerativa che richiede un'assistenza non stop. 

Nella notte tra domenica e lunedì il figlio ha colpito la madre con la quale convive con un pugno al volto, prendendola anche a schiaffi e calci. Tumefazioni ed ematomi però sono stati notati durante la pulizia quotidiana dalla assistente domiciliare dell'anziana che interrogata su quanto accaduto è scoppiata a piangere e ha raccontato di essere stata maltrattata e picchiata dal figlio. Non appena è stato lanciato l'allarme, la polizia municipale è accorsa a casa della signora, trovandola agitata e constatando ematomi all'occhio e alla gamba sinistra e un graffio sul viso.

Il 50enne è stato denunciato a piede libero con l'accusa di maltrattamenti familiari. La madre invece dopo essere stata portata al pronto soccorso e dimessa con una prognosi di cinque giorni, è stata affidata a un altro figlio. Insieme ai servizi sociali la locale, che ha attivato la procedura 'codice rosso', sta valutando la possibilità di trasferire la vittima in una struttura più idonea alle sue condizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma anziana presa a pugni in faccia e calci dal figlio: 50enne denunciato dalla badante

MilanoToday è in caricamento