Cronaca Chinatown / Via Bramante

Milano: picchia una persona sul tram, poi pesta anche i poliziotti

L'uomo non ha saputo spiegare il motivo

Tram

Senza alcun motivo ha preso a pugni un passeggero di un tram, poi ha colpito con calci e pugni anche gli agenti di polizia che hanno cercato di bloccarlo. Per questo motivo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un ragazzo italiano di 20 anni.

L'episodio è avvenuto poco prima delle 14 di mercoledì sul Tram 14, in via Bramante, a Milano. L'uomo aggredito sul tram, un italiano di 47 anni, ha detto di non conoscere il 20enne che, senza un'apparente ragione, si è scagliato contro di lui. Lo stesso ha fatto con i due poliziotti che lo hanno bloccato, per lo ro cinque giorni di prognosi a testa al Fatebenfratelli.

Il ragazzo, che non si è giustificato in alcun modo, è stato anche denunciato per interruzione di pubblico servizio. Solo un secondo momento si è capito che si trattava di un giovane scomparso ad Olbia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: picchia una persona sul tram, poi pesta anche i poliziotti

MilanoToday è in caricamento