Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Vimodrone / Via Luigi Cadorna

Insegue i rapinatori e ne blocca uno, ma ha un infarto: ricoverato in ospedale

L'uomo non è in pericolo di vita

Repertorio

Ha assistito a una rapina in strada, ai danni di una giovanissima, e non ha esitato a mettersi all'inseguimento. Ma ha rischiato conseguenze gravissime per sé, perché dopo essere riuscito a bloccare uno dei due malviventi in fuga, ha avuto un infarto. 

E' successo a Vimodrone intorno a mezzanotte. Una ragazza di 17 anni, che stava passeggiando lungo via Cadorna, è stata affrontata da due uomini che le hanno intimato di consegnare lo zainetto per poi scappare. Ma un uomo di 50 anni ha visto da lontano la scena e si è lanciato all'inseguimento di uno dei due.

La colluttazione e l'infarto

Lo ha raggiunto e ha ingaggiato una colluttazione col malvivente. Ma ad un certo punto si è sentito male, ha dovuto mollare la presa e l'altro ne ha approfittato per scappare, lasciandolo in difficoltà per la strada. I sanitari del 118, accorsi sul posto, hanno constatato che il 50enne aveva avuto un infarto. Lo hanno portato in codice rosso al San Raffaele, dove è tuttora ricoverato anche se non in pericolo di vita. Sulla rapina indagano i carabinieri di Vimodrone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegue i rapinatori e ne blocca uno, ma ha un infarto: ricoverato in ospedale

MilanoToday è in caricamento