Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Ossona

"Paga o lo dico a tua moglie": ricatta l'amante dopo il sesso, arrestata mentre intasca i soldi

In manette una donna di 33 anni, accusata di estorsione nei confronti di un 55enne

Domenica sera l'incontro "privato". Lunedì le minacce, il ricatto e alla fine le manette. Una donna di 33 anni, una cittadina italiana, è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso con l'accusa di estorsione nei confronti di un uomo di 55 anni. 

Stando a quanto accertato e riferito dai militari, domenica sera i due si erano incontrati - e sembra non fosse la prima volta - e avevano avuto un rapporto sessuale. Poco dopo, però, la 33enne avrebbe iniziato a minacciare l'amante, ricattandolo e chiedendogli soldi per comprare il suo silenzio altrimenti - ha lasciato intendere - avrebbe riferito tutto a sua moglie. 

L'uomo, spaventato, ha deciso di chiedere aiuto ai carabinieri, che hanno organizzato una sorta di "trappola". Gli investigatori, infatti, hanno finto che il 55enne avesse accettato la richiesta di denaro - la donna pretendeva 1.100 euro - e hanno organizzato un appuntamento lunedì sera a Ossona per la consegna dei soldi. 

I militari, appostati in borghese, hanno atteso che lo scambio avvenisse e appena la donna ha intascato i soldi sono intervenuti, arrestandola. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Paga o lo dico a tua moglie": ricatta l'amante dopo il sesso, arrestata mentre intasca i soldi

MilanoToday è in caricamento